Corsi di laurea triennale


Principali informazioni sul corso

Descrizione del percorso formativo previsto per gli immatricolati nell’A.A. 2017/18allegato2.pdf
Tipo di accessoNumero programmato nazionale
Posti per cittadini comunitari e non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia
Posti riservati ai cittadini non comunitari residenti all’estero
Numero minimo di preimmatricolazioni condizionante l’attivazione del corso  
Prevista immatricolazione con debito formativofalse
Prevista iscrizione come studenti part timefalse
TasseProspetto Tasse A.A. 2017/18
Avviso di ammissione   Avviso di ammissione A.A. 2017/18
Visualizza il calendario delle lezioniCalendario lezioni
Visualizza le sessioni delle prove finaliCalendario lauree
Siti ministerialiUniversitaly
Strutture di riferimentoScuola di Medicina e Chirurgia
Dipartimento di Neuroscienze (NPSRR)
Presidente del corso di studio   -
Curr.CodiceInsegnamentoCFUAnnoPeriodoResponsabile
999PD
999PDMEO2043941ANATOMIA, FISIOLOGIA E MEDICINA9.0IS1BOVO ROBERTO
999PDMEP3051764ATTIVITA' SEMINARIALI6.0IIIS2-- --
999PDMEN1033532AUDIOLOGIA E LINGUISTICA6.0IS2CAMA ELONA
999PDMEO2044115AUDIOLOGIA E PSICOLOGIA6.0IIS1CASTIGLIONE ALESSANDRO
999PDMEN1033531AUDIOMETRIA ED ELETTRONICA7.0IS2SELMO ANTONIO FRANCO
999PDMEO2044131AUDIOPROTESI E PSICOMETRIA6.0IIS1VIVARELLI GIANLUCA
999PDMEP3051630DIAGNOSTICA E MANAGEMENT SANITARIO6.0IIIS2-- --
999PDMEP3055308HARDWARE SOFTWARE AND FITTING HEARING AIDS3.0IIIS1MORELLO FERMINO
999PDME02103951INGLESE3.0IIS1MAZZITELLI ANTONELLA
999PDMEN1033449LABORATORI PROFESSIONALI3.0IIS2NOTARIANNI LORENZO
999PDMEO2044138MEDICINA CLINICA6.0IIS1BOSCOLO RIZZO PAOLO
999PDMEP5071281ORECCHIO E STRUMENTAZIONE AUDIOPROTESICA 13.0IS2MARIONI GINO
999PDMEP5073077ORECCHIO E STRUMENTAZIONE AUDIOPROTESICA 23.0IIS1ASTOLFI LAURA
999PDMEO2044143PEDIATRIA E NEUROLOGIA8.0IIS2BISOGNO GIANNI
999PDMEN1033490SCIENZE BIOLOGICHE8.0IS1BOSELLO TRAVAIN VALENTINA
999PDMEN1033467SCIENZE FISICHE E STATISTICHE8.0IS1MINICUCI NADIA
999PDMEP3051605SCIENZE MEDICHE DELLA PREVENZIONE6.0IIIS1BARTOLUCCI GIOVANNI BATTISTA
999PDMEO2045412SCIENZE TECNICHE AUDIOPROTESICHE 16.0IIS2TREVISI PATRIZIA
999PDMEP3051597SCIENZE TECNICHE AUDIOPROTESICHE 27.0IIIS1VECCHINI SARA
999PDMEP3051623SCIENZE TECNICHE AUDIOPROTESICHE 37.0IIIS2-- --
999PDMEL1001275TIROCINIO (PRIMO ANNO)20.0IS2NOTARIANNI LORENZO
999PDME04121476TIROCINIO (SECONDO ANNO)20.0IIS2NOTARIANNI LORENZO
999PDMEP3060517TIROCINIO (TERZO ANNO)20.0IIIS2NOTARIANNI LORENZO
999PDMEO2043941ANATOMIA, FISIOLOGIA E MEDICINA9.0IS1BOSCOLO RIZZO PAOLO
999PDMEP3051764ATTIVITA' SEMINARIALI6.0IIIS2-- --
999PDMEN1033532AUDIOLOGIA E LINGUISTICA6.0IS2CAMA ELONA
999PDMEO2044115AUDIOLOGIA E PSICOLOGIA6.0IIS1SCIMEMI PIETRO
999PDMEN1033531AUDIOMETRIA ED ELETTRONICA7.0IS2SELMO ANTONIO FRANCO
999PDMEO2044131AUDIOPROTESI E PSICOMETRIA6.0IIS1TEMPESTA RUGGERO
999PDMEP3051630DIAGNOSTICA E MANAGEMENT SANITARIO6.0IIIS2-- --
999PDMEP3055308HARDWARE SOFTWARE AND FITTING HEARING AIDS3.0IIIS1MORELLO FERMINO
999PDME02103951INGLESE3.0IIS1MAZZITELLI ANTONELLA
999PDMEN1033449LABORATORI PROFESSIONALI3.0IIS2MORELLO FERMINO
999PDMEO2044138MEDICINA CLINICA6.0IIS1DA MOSTO MARIA CRISTINA
999PDMEP5071281ORECCHIO E STRUMENTAZIONE AUDIOPROTESICA 13.0IS2MARTINI ALESSANDRO
999PDMEP5073077ORECCHIO E STRUMENTAZIONE AUDIOPROTESICA 23.0IIS1GHISELLI SARA
999PDMEO2044143PEDIATRIA E NEUROLOGIA8.0IIS2CARRARO SILVIA
999PDMEN1033490SCIENZE BIOLOGICHE8.0IS1DI PAOLO MARIA LUISA
999PDMEN1033467SCIENZE FISICHE E STATISTICHE8.0IS1MINICUCI NADIA
999PDMEP3051605SCIENZE MEDICHE DELLA PREVENZIONE6.0IIIS1BARTOLUCCI GIOVANNI BATTISTA
999PDMEO2045412SCIENZE TECNICHE AUDIOPROTESICHE 16.0IIS2SANTARELLI ROSAMARIA
999PDMEP3051597SCIENZE TECNICHE AUDIOPROTESICHE 27.0IIIS1RINALDO ALESSANDRO
999PDMEP3051623SCIENZE TECNICHE AUDIOPROTESICHE 37.0IIIS2LUCARELLI BRUNO
999PDMEL1001275TIROCINIO (PRIMO ANNO)20.0IS2MORELLO FERMINO
999PDME04121476TIROCINIO (SECONDO ANNO)20.0IIS2MORELLO FERMINO
999PDMEP3060517TIROCINIO (TERZO ANNO)20.0IIIS2MORELLO FERMINO

Prove finali
Curr.CodiceInsegnamentoCFUAnnoPeriodoResponsabile
999PDME08106948PROVA FINALE6.0IA1-- --

Prove finali
Curr.CodiceInsegnamentoCFUAnnoPeriodoResponsabile
999PDME08106948PROVA FINALE6.0IA1-- --
Conoscenza e capacità di comprensione (knowledge and understanding)
I laureati della professione sanitaria in tecniche audioprotesiche sono operatori sanitari cui competono le attribuzioni previste dal D.M. del Ministero della sanità 14 settembre 1994, n. 668 e successive modificazioni ed integrazioni; ovvero svolgono la loro attività nella fornitura, adattamento e controllo dei presidi protesici per la prevenzione e correzione dei deficit uditivi; operano su prescrizione del medico mediante atti professionali che implicano la piena responsabilità e la conseguente autonomia. L'attività del laureati in audioprotesi è volta all'applicazione dei presidi protesici mediante il rilievo dell'impronta del condotto uditivo esterno, la costruzione e applicazione delle chiocciole o di altri sistemi di accoppiamento acustico e la somministrazione di prove di valutazione protesica. Essi collaborano con altre figure professionali ai programmi di prevenzione e di riabilitazione delle sordità mediante la fornitura di presidi protesici e l'addestramento al loro uso; svolgono la loro attività professionale in strutture sanitarie, pubbliche o private, in regime di dipendenza o libero-professionale
Conoscenza e capacità di comprensione (knowledge and understanding)
I laureati in "Tecnico Audioprotesista "devono aver dimostrato conoscenze e capacità di comprensione tali da consentire loro di elaborare e/o applicare idee originali all'interno del contesto della ricerca biomedica e traslazionale nel settore delle Scienze Audioprotesiche. Debbono essere acquisiti i seguenti obiettivi di apprendimento: basi scientifiche della Medicina • Conoscenza delle basi dei fenomeni fisici, biologici e biochimici; • Conoscenza dei principi fondamentali della medicina di laboratorio; • Conoscenza dei principi fondamentali dell'igiene, della psicologia, della pedagogia, dell'economia e dell'organizzazione sanitaria, del diritto del lavoro; • Competenza informatica utile alla gestione dei sistemi informativi dei servizi, ed alla propria autoformazione; • Conoscenza dei principi bioetici generali, deontologici, giuridici e medico – legali attinenti allo svolgimento della propria professione; • Conoscere la struttura e la funzionalità dell'organismo come complesso di sistemi biologici in continuo adattamento; • Apprendere le conoscenze necessarie per la comprensione dei fenomeni biologici dei principali meccanismi di funzionamento degli organi ed apparati, con particolare riguardo a quelli coinvolti nella funzione uditiva; • Saper interpretare le anomalie morfo-funzionali dell'organismo che si riscontrano nelle diverse malattie dell'udito; • Conoscere le basi fisiologiche dell'udito, della comunicazione verbale e delle funzioni fondamentali; • Conoscere le basi scientifiche e culturali delle alterazioni della funzione uditiva e della metodologia riabilitativa generale ed in particolare di quella audio protesica; • Conoscere i principi audioprotesici della persona e della collettività formulando i relativi obiettivi; • Apprendere i principi ed il processo tecnologico e metodologico alla base dei dispositivi medici utilizzati in campo uditivo, siano essi a trasduzione acustica, vibroacustica, vibrotattile, elettromagnetica, elettrica o di altro tipo; • Individuare i bisogni protesici e riabilitativi attraverso la valutazione della disabilità e dell'handicap uditivo; • Conoscere le metodologie di valutazione psicoacustica ed audioprotesica per definire le caratteristiche della perdita uditiva ai fini della sua correzione tramite ausili uditivi; • Individuare le modalità di applicazione ed utilizzo dell'ausilio uditivo, collaborando alla pianificazione dell'intervento riabilitativo; • Conoscere le basi dell'organizzazione della professione con particolare attenzione alle metodiche di conoscenza del mercato e di soddisfazione dell'utente.
Conoscenza e capacità di comprensione (knowledge and understanding)
I laureati devono essere capaci di applicare le loro conoscenze, avere capacità di comprensione ed abilità nel risolvere i problemi su tematiche audioprotesiche nuove o non familiari, inserite in contesti ampi ed interdisciplinari connessi al raggiungimento di ottime capacità cliniche atte alla complessità della cura e alla salute della popolazione. Devono essere acquisiti i seguenti obiettivi di apprendimento: • Capacità di utilizzare gli strumenti idonei anamnesi mirata, otoscopia non a fini clinici, esami di valutazione audiometrica comprensiva di tutti i test soggettivi ed oggettivi necessari anche in funzione protesica; • Saper eseguire un'analisi di quadri audiologici anche in chiave diagnostico- differenziale • Eseguire correttamente la scelta dell'apparecchio acustico; • Effettuare un fitting audio protesico; • Scelta della tipologia delle chiocciole, materiale e forma, con presa d'impronta; • Conoscenza e capacità di gestione delle problematiche otologiche che possano interferire con il successo della terapia protesica; • Capacità a utilizzare strumenti e metodologie di verifica della qualità dell'intervento protesico. Capacità Cliniche I Laureati in "Tecnico Audioprotesista" devono essere in grado di: • Saper utilizzare correttamente la tecnologia legata alla diagnosi della sordità • Saper interpretare i parametri utili all'applicazione protesica • Sapere gestire la selezione, la fornitura, l'adattamento, la verifica, il follow-up e la riabilitazione protesica secondo i protocolli applicativi
Conoscenza e capacità di comprensione (knowledge and understanding)
I laureati devono avere la capacità di integrare le conoscenze e gestire la complessità nonché di formulare giudizi sulla base di informazioni limitate o incomplete, includendo la riflessione sulle responsabilità sociali ed etiche collegate all'applicazione delle loro conoscenze e giudizi come ad esempio nel settore della sordità congenita. Debbono essere acquisiti i seguenti obiettivi di apprendimento: Pensiero critico e ricerca scientifica • Dimostrare approccio critico, scetticismo costruttivo, creatività ed atteggiamento orientato alla ricerca nello svolgimento delle attività professionali: • Formulare e gestire un programma di ricerca in ambito audioprotesico: definizione degli obiettivi, selezione della casistica, scelta degli strumenti di indagine, raccolta dei dati, analisi dei risultati; • Prendere decisioni assistenziali in coerenza con le dimensioni legali, etiche e deontologiche che regolano la organizzazione sanitaria e la responsabilità professionale; • Realizzare rapporti efficaci e deontologicamente corretti con gli utenti, gli altri professionisti, le strutture socio-sanitarie e altre componenti dove si richieda la propria competenza professionale.
Conoscenza e capacità di comprensione (knowledge and understanding)
I laureati devono aver sviluppato quelle capacità di apprendimento che consentano loro di continuare a studiare per lo più in modo auto-diretto o autonomo. A tale scopo debbono aver acquisito la capacità di utilizzare sistemi informatici, saper selezionare materiale bibliografico, aver acquisito un metodo clinico e di studio che consenta loro una continua crescita professionale e aggiornamento. Debbono essere acquisiti i seguenti obiettivi di apprendimento : Debbono essere acquisiti i seguenti obiettivi di apprendimento: Management dell'Informazione • Essere in grado di effettuare una ricerca bibliografica raccogliendo, organizzando ed interpretando correttamente l' informazione sanitaria e biomedica dalle diverse risorse e database disponibili; • Effettuare criticamente la lettura di articoli scientifici derivante anche dalla conoscenza di una lingua dell'Unione Europea, oltre l'italiano, che consenta loro la comprensione della letteratura internazionale e l'aggiornamento; • Essere in grado di gestire l'informazione biomedica per aspetti educativi nei settori specialistici dell'area di medicina generale e specialistica, area di chirurgia generale e specialistica, area di oncologia, area di neuropsichiatria, area materno-infantile; • Essere in grado di gestire l'informazione biomedica per aspetti preventivi e riabilitativi, promozione alla salute ed educazione alimentare, rivolti alla popolazione sana o a campioni di popolazione con specifiche patologie; • Condurre e partecipare a gruppi di lavoro interprofessionali.
Conoscenze richieste per l’accesso
Scuola media superiore quinquennaleAl Corso possono essere ammessi candidati che siano in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore o di altro titolo di studio conseguito all'estero, riconosciuto idoneo in base alla normativa vigente. Il numero degli studenti ammessi al Corso di Laurea è stabilito annualmente in base alla legge 2 agosto 1999, n. 264. La prova di ammissione consiste nella soluzione di quesiti a risposta multipla, su argomenti di: - logica e cultura generale - biologia - chimica - fisica - matematica.
Caratteristiche della prova finale
La prova finale consisterà nella compilazione e discussione di un elaborato di tesi purchè sia preceduta da una prova pratica valutativa.
Sbocchi occupazionali
Parere delle parti sociali
Il giorno 23 dicembre 2010 si è svolto l'incontro di consultazione con le Organizzazioni rappresentative nel mondo della Produzione, dei Servizi e delle Professioni. Invitati alla consultazione: -Delegato del Preside della Facoltà di Medicina e Chirurgia per i Corsi di Laurea delle Professioni Sanitarie e Presidente del Corso di Laurea Specialistica in Scienze Infermieristiche ed Ostetriche; -Presidente del Corso di laurea in Ostetricia; -Presidente del Corso di laurea in Infermieristica; Presidente del Corso di Laurea in Fisioterapia e in Scienze delle Professioni Sanitarie della riabilitazione; -Presidente del Corso di Laurea in Tecniche Audiometriche e Tecniche Audioprotesiche; -Presidente del Corso di Laurea in Tecniche di Lboratorio Biomedico; -Presidente del Corso di Laurea in Tecniche di Radiologia medica, per immagine e radioterapia; -Consigliere nazionale della federazione nazionale del collegio ostetriche; -Dlegato rappresentante ufficio formazione A.I.F.I.; -Delegato A.I.O.R.A.O. del Veneto; -Presidente dell'Associazione UNIPISI; -Coordinatore tecnico dell'azienda ULSS 18 di Rovigo; -Rappresentante dei Coordinatori e tecnici T.S.R.M. dell'ULSS 12 Veneziana. Per i singoli corsi viene presentata la filosofia di fondo e la modalità con la quale si è operato per definire l'Ordinamento, in particolare, la condivisione di alcuni insegnamenti all'interno di ogni Classe e collegabilità del settore professionale specifico ai crediti di libera scelta. Gli elementi di politica formativa e di scelta didattica della Facoltà sono stati approfonditamente illustrati per quanto riguarda la struttura dei RAD specifici e le scelte di tronco comune della classe per le 4 classi di Laurea. Nessuna criticità è stata rilevata da parte di nessuno dei presenti alla riunione.